URBAN DECAY - NAKED PALETTE



URBAN DECAY

NAKED PALETTE










Quando faccio un acquisto del genere mi sento molto "pecora che va dietro al gregge" perchè non c'è beauty addicted che non l'abbia.
La prima volta che l'ho vista è stato nel tutorial di Tiffany D e poi successivamente in altri blog, Ho pensato, come spesso mi capita, che non l'avrei acquistata perchè 40 euro sono davvero tanti, e chi la possiede, converrà con me che è davvero piccina; attrezzatissima, ma sempre piccina è. E' sicuramente praticissima da portare in borsetta perchè dotata anche di specchietto.
Ma al cuor non si comanda.
Ogni lunedì vado a Roma, e ogni lunedì prendo la metro ed è obbligatorio il passaggio davanti allo store Sephora della stazione ferroviaria. Non so se sia stata la botta di fortuna o di sfiga, ormai è il secondo lunedì che guardo lo scaffale e della palette neanche l'ombra e non so che cosa mi abbia spinto a chiedere alla commessa circa l'eventuale, improbabile e assurda presenza della palette naked. La risposta è avvenuta subito e la sorpresa è stata decisamente forte. La commessa con la gentilezza di una farfalla e il sorriso di una dea mi dice che ne ha messa da parte una per una cliente che poi si è dileguata senza farle più sapere nulla e siccome è già passato un mese è ben contenta di rifilarmela.
Rimango a bocca aperta e lei continuando a ridere nel vedere la mia espressione stupita e da stupida
mi afferra la palette che aveva deposto bella chiusa nell'armadio dietro la cassa e me la pone davanti.
Il bello di tutto ciò, non è solo ovviamente la palette naked che è bella bella bella; non ho mai visto tante tonalità neutre e naturali tutte insieme assemblate così bene, ma lo sconto del 20% che avevo e che ho utilizzato senza pensarci troppo.
La palette contiene 12 tonalità di colore alcune opache, altre appena perlate ed altre ancora più luminose, la mitica primer potion in versione mignon e una matita con estremità di colore differente: nera e marrone.
Il viaggio del lunedì mi stressa e arrivo a casa che sono uno straccio, a ridarmi la vita, oltre ovviamente la mia famiglia, è la lezione della Signora Stefania d'Alessandro che non mi perderei neanche se avessi quaranta di febbre e gli sconti da Sephora che mi permettono di fare acquisti del genere.
Buon inizio settimana a tutte.
Baci.
La vostra Stella Cadente

5 commenti:

Dony1 ha detto...

Sarà piccina,piccina,ma è una MERAVIGLIA! Hai fatto bene a prenderla Lisa! Adesso mostraci quello che sai fare,con quei meravigliosi ombretti! Un bacio!

Barbara ha detto...

é uno splendore! Ah come ti capisco appena mi arriva lo sconto di Sephora guarda caso ho bisogno di qualcosina :-) Ora sono ossessionata dallo shampoo yes to tomatoes e lo smalto Sephora color tortora simile allo Chanel, hai ragione che gli smalti che hai preso tu sono in posizione quasi nascosta chissà come mai!!

Lisa ha detto...

Si Dony è bella bella, spero di poterti accontentare presto.
Baci.

Lisa ha detto...

Barbara,Sephora è un'attrazione a cui nessuna appassionata sa resistere.
Per quanto riguarda gli smalti non me lo so proprio spiegare; ti dirò di più quando sono tornata lo stand non c'era più, c'era solo una confezione da quattro formato mignon alle casse....booooh!

MissMaylea ha detto...

la naked è stupendaa! presto sarà mia... :D
http://missmaylea.blogspot.it/

Related Posts with Thumbnails