LUSH SHAMPOO A TUTTA BIRRA PER CAPELLI FINI E SENZA VOLUME






LUSH SHAMPOO A TUTTA BIRRA
PER CAPELLI FINI E SENZA VOLUME







Dedico questo post ad Angela, silenziosa creatura che mi segue e che mi ha regalato un sorriso.
Ho scoperto questo shampoo nella breve ma intensa visita milanese; così intensa che ho perso il treno di rientro!!!
A dirla tutta, intense erano le mie visite in tutti quei store inesistenti nella mia città: Mac, Sephora, la catena La Gardenia, Lush e tanti altri.
Non che abbia visitato solo negozi di cosmesi, ma come ben sapete difronte ad uno store di make up neanche la vista di Brad Pitt vincerebbe (rimbambita eh?)
Ora, tornando a noi, nel meraviglioso mondo di Lush ho acquistato questo shampoo che ha miracolato la mia chioma donandole uno stato di ebrezza. Ricco di proteine dona corpo e volume ai capelli fini. In sintesi gli ingredienti di questo meraviglioso intruglio sono: la birra che dona corposità; il lievito li "controlla" senza farli andare da tutte le parti, il limone li lucida e il cognac gli da "la botta di vita". Il profumo è particolare e quindi può non piacere a tutti, ma non permane a capello lavato; il contenuto è abbastanza liquido, quindi bisogna avere l'accortezza di agitarlo prima dell'uso affinchè tutti gli ingredienti di amalgamino bene tra di loro. Ne basta pochissimo e già al primo "lavaggio di testa" sentirete la differenza.
Il costo non è propriamente bassino, euro 11.95 per la confezione da 250 grammi. Potete comuque, per testarlo acquistare la confezione più piccola che cosa circa 6 euro. A suo favore vi posso garantire l'effetto leggerezza e morbidezza ottenuto così in fretta che non mi limiterò all'acquisto di una sola bottiglietta.
Come sapete adoro Lush e fino ad ora mi sono trovata sempre bene; ho trovato beneficio in qualsiasi prodotto acquistato e quindi non posso fare altro che parlarne bene. Vi consiglio vivamente il loro prodotto best seller in fatto di cura del corpo: la favolosa Dream Cream.
La Vostra Stella Cadente

CAMPAGNA NASTRO ROSA IL MESE DELLA PREVENZIONE


DEDICATO A TUTTE LE DONNE, ANCHE A TE....LUCIA
Ottobre è il mese della prevenzione ed ogni anno la "campagna nastro rosa" sensibilizza tutte le donne affinchè curino e debellino il cancro al seno.
Con affetto.
Lisa
LA STORIA INFINITA DEI MIEI CAPELLI

Ho deciso di far pace con i miei capelli. Dopo anni di stiramenti, piastre e quant'altro ora per il quieto vivere ho messo da parte le paturnie e con esse ogni prodotto lisciante e spazzole speciali.
Inoltre a causarmi ulteriore stress è l'essere consapevole di non avere abbastanza tempo per la gestione di essi, orsu dunque i miei capelli sono corti, ma perdere tempo per lisciarli e metterli in piega mi deprime da morire. Il mio tempo come sapete è relativo dato che la mia famiglia necessita di tante attenzioni.
Inoltre non sono quel tipo di donna che ha l'appuntamento fisso dal coiffeur, perchè anche per quello serve tempo e organizzazione che io al momento non ho. In più, e non di poco conto è la spesa; andare tutte le settimane dal parruchiere non rientra nelle mia gestione "spese uscita" o perlopiù in quello di primo bisogno.
La svolta decisiva l'ho avuta cambiando parrucchiere. Per motivi sempre di tempo e di comodità andavo dal parrucchiere sotto casa; quando ho notato che la mia soddisfazione non era direttamente proporzionale a quello che spendevo sono tornata da una mia vecchia conoscenza che avevo lasciato non perchè non mi piacesse, ma perchè si era trasferito in periferia. Al nostro incontro non ci siamo detti nulla, è bastata una sola piega per ritrovare l'antica sintonia.
Io ho il problema dei capelli fini, senza volume, ne lisci, ne ricci, e lui soltanto con l'uso delle dita e di una pasta me li ha praticaente rinvigoriti. Ho provato successivamente a casa per conto mio, il risultato ovviamente non è stato lo stesso, ma mi ci sono avvicinata parecchio. Insomma vi sembrerà una cretinata, ma son contenta; ho da sempre avuto con i miei capelli un rapporto altalenante fatto perlopiù da insoddisfazione, ora non mi sembra vero, li guardo liberi e svolazzanti e sorrido.
Devo ammettere che in realtà la pasta, piuttosto che la spuma o gel, in questo caso è il prodotto che fa per me e che riesce a controllare e a ripristinare la natura del mio tipo di capello. A contatto con il calore del phon la pasta da appicciccosa diventa morbidissima e riesce così a dare "spessore" ad un tipo di capello moscio e senza vigore.
Questo post è dedicato ovviamente a tutte quante, ma spero allo stesso tempo di aver dato consigli e suggerimenti a tutte quelle ragazze che si ritrovano con il mio stesso tipo di capello.
Nel prossimo post (questo è già lungo), vi segnalo uno shampoo adatto e che resuscita la chioma.
Con affetto,
la Vostra Stella Cadente

KIKO PALETTE VISO POSH COUTURE





KIKO PALETTE VISO POSH COUTURE N. 2

Domenica mia figlia ha compiuto 14 anni. E' una ragazzina sveglia ed intelligente e sta seguendo le mie orme circa la passione per il make up. E' la mia prima fan e mi segue ed osserva tentando di rubarmi i trucchi del mestiere;)

Devo ammettere che è molto brava e che io a quell'età ero un vero disastro; ora i tempi son cambiati e quindi lei si diletta a più non posso. Ogni tanto, come è successo ieri ci "azzanniamo" proprio a causa dei miei trucchi. Pur avendola resa indipendente comprandole un kit base, da utilizzare come vuole, lei "ruba" i trucchi nella mia cassettiera che io tengo come un oracolo.

Se fosse dotata di lucchetto la chiuderei, non per gelosia, ma perchè lei non ha la mia stessa accortezza e de dovute attenzioni. Qualche giorno fa le è caduto un mio fard e si è rotta la custodia, poi è arrivato il turno di un ombretto che cadendo si è sbriciolato (la mia reazione è stato uno tsunami casalingo) e dulcis in fundo ieri ha utilizzato il pennellone che di regola io uso per applicare la cipria, per applicarsi la terra. Ora non vi dico all'atto di applicarmi la cipria il risultato ottenuto, ma vi posso raccontare che sono diventata furibonda e che in quel momento l'avrei strangolata. Si avete capito bene.....mancava solo la telefonata al n. azzurro e poi eravamo apposto.

Con tutto ciò ed a sfuriata finita, io adoro mia figlia, mi butterei dall'ultimo piano per lei (anche per gli altri figli ovviamente) ed ho dovuto nonostante la mia forte passione per il make up rinunciare a molte cose che avrei voluto fare. Ma le scelte sono scelte e molte volte sono difficili proprio perchè ti condizionano tutta una vita. Questo anno è stato per me molto difficile: l'aver scoperto questa passione (meglio tardi che mai) mi ha fortemente destabilizzato. Non vi nascondo che se non avessi avuto una famiglia e degli affetti profondi avrei abbandonato baracca e burattini per dedicarmi anima e corpo a questa mia passione magari frequentando l'accademia del trucco a Bologna o qualsiasi altra scuola. Spero nostalgicamente di poterlo fare in un'altra vita e spero di poter improntare (in questa vita) qualcosa di buono seppur limitato che mi renda felice.

Ho divagato come al solito, scusate, il punto di partenza era che ho regalato a mia figlia questa palette di kiko molto carina della collezione POSH COUTURE che comprende una terra, un illuminante ed un fard. Kiko ha aperto uno store nella mia città questa estate e da allora siamo spesso li dentro facendo ormai parte integrante dell'arredamento.

Questa palette è multifunzionale; la terra può essere utilizzata da sola con un pennellone su tutto il viso, ma per un effetto più completo e ricercato, la terra può essere spolverata per definire i nostri lineamenti, cioè mento, parte alta della fronte e lati del naso, l'illuminante nello zigomo, e il fard nelle guance. Le tonalità in commercio sono tre una beige, una rosata e una corallo.

Per lei ho preferito la n. 2 spectacular pink variations. Al momento sta utlizzando la terra e quando avrà un attimo di tempo (le quattordicenni non hanno mai tempo) le spiegherò e le applicherò la versione più completa e fashion.

Il costo della palette è di euro 16.90; il pack è completamente specchiato con un ricamo al centro.

Formulata per resistere agli urti (no al lancio dalla finestra) credo sia stato un acquisto azzeccatissimo.

A presto ragazze, con altri spezzoni della mia fantastica, numerosissima, chiassosa ma divertente famiglia.

La vostra Stella Cadente.

APPLICAZIONE CIGLIA FINTE

Dimensione carattere


video

La vostra manualità dipende dalla vostra esercitazione; quindi impegnatevi e vedrete che i risultati non tarderanno a venire.

La Vostra Stella Cadente

P.S. lo smalto indossato è il n. 316 di Art Deco

GIORGIO ARMANI ROUGE D'ARMANI COLOR ECSTASY LIPSTICK N. 400

















GIORGIO ARMANI ROUGE D'ARMANI COLOR ECSTASY
LIPSICK N. 400

PREMESSA:
ho avuto il piacere di conoscere uno dei tanti truccatori che girano l'Italia del brand Giorgio Armani; il Sig. Max. Detto così può non significare nulla, ma quando parlando mi ha rivelato di aver fatto parte della scuola trucco di Stefano Anselmo, ho avuto un impercettibile sussulto e i miei occhi hanno brillato di luce propria. Per chi non ne fosse a conoscenza Stefano Anselmo è uno dei più bravi truccatori della nostra penisola e che oltre ad essere l'unico che ha truccato la fantastica Mina, ha curato le varie trasformazioni makeupologhe di Anna Oxa. Io ho una certa età e mi ricordo perfettamente i vari look e quanto io fossi attratta da essi.
Libro di fondamentale importanza per chi come me impazzisce di make up è l'imperdibile "DIVENTARE ESPERTI DI TRUCCO CON STEFANO ANSELMO" che ho potuto constatare con i miei occhi, è un libro didattico, cioè usato nelle scuole come maggior riferimento. Max mi ha truccato dietro mia richiesta di farmi vedere ed insegnarmi alcune tecniche e i chiari scuri sul mio volto; l'esperienza è stata tra le più belle della mia vita perchè ho assistito alla tecnica del TRUCCO C'E' -eccome se ce- ma non si vede; tranne per l'unico elemento di grand fascino, dal forte richiamo sessuale e di pura femminilità: il rossetto rosso :-)
========================================================
Nelle ultime settimane molte case cosmetiche hanno lanciato il loro rossetto nella tonalità del rosso; non poteva mancare lui, il famigerato e infuocato rouge d'Armani color ecstasy. Dettaglio futile, ma d'effetto, sapere che, proposto alle modelle durante le sfilate, le stesse hanno fatto a gara per aggiudicarselo.
A mio modesto parere è un dei più bei rossetti acquistati. Vi confesso, come vi avevo anticipato in un precedente post, che sono stata all'inizio molto scettica sulla sua linea di make up, poi mi sono ricreduta perchè la qualità dei suoi prodotti è davvero eccelsa.
Armani riesce con questo rossetto ad unire più caratteristiche impossibili da trarre in uno stesso rossetto. Il risultato è un colore glamour vera innovazione, con una formula inedita diversa da tutte le altre costituita da cere emollienti che scivolano sulle labbra e a uno studio approfondito che ha consentito di amalgamare ingredienti selezionati.
Offe un colore pieno, a lunghissima tenuta e confort eccezionale lasciando le labbra morbide e idratate. Per tutti questi motivi il nome del rossetto enfatizza tutti i benefici e l'estasi suprema che riesce a garantire.
Il colore di punta di questa collezione composta da 12 tonalità è proprio quello della foto e acquistato da me, il n. 400. Sublime sulle labbra e davvero resistente. Il costo di 27 euro non mi ha spaventato e non mi ha fatto desistere dall'acquisto.
Se sono soddisfatta? si immensamente anche perchè questo rossetto per quanto è bello non ha bisogno di tante spiegazioni; i risultati valgano più di tante parole. Vi confesso poi che Max non lo conosceva perchè il rossetto è nuovo ed era arrivato il quel momento, lui appena lo ha steso sulla mia bocca ne è rimasto piacevolmente colpito. Io, più di lui.
E' doveroso da parte mia un silenzioso meritatissimo: "MAX sei bravissimo, grazie infinite" non saprai mai che opera di bene hai fatto nei miei confronti......perchè sono esigente:)
La Vostra Stella Cadente


IO E MAX FACTOR


Ragazze, rifatevi gli occhi,..... io sto ancora sognando:)
Grazie infinite Rajan, Carmelo e Laura per l'accoglienza, la professionalità e il garbo dimostratomi.

Lisa

CLINIQUE TAKE THE DAY OFF STRUCCANTE OCCHI E LABBRA



CLINIQUE

TAKE THE DAY OFF

STRUCCANTE OCCHI E LABBRA

Ho usato nella mia vita un'infinità di marche per la detersione del mio contorno occhi. Molti mi hanno soddisfatto, altri un po' meno; oggi vi confermo che ho trovato il prodotto della mia vita e che a lui e solo a lui sarò fedele nel corso della mia vita.

Parole grosse?

No, credo proprio di no; ho sempre voluto il meglio per i mio contorno occhi anche per il fatto che ad esempio d'estate mi piace utilizzare un mascara waterproof e alcune volte e seconda del mio umore mi piace indossare il rossetto rosso fuoco.

Ho incontrato per caso questo prodotto, ed ho voluto sperimentare senza le aspettative di avere ulteriori sorprese rispetto ai precedenti. Uh quanto mi sbagliavo.

Questo struccante delicatissimo e allo stesso tempo portentoso non solo elimina in un sol gesto ombretto e mascare senza dover strofinare fino a rendere la palpebra paonazza, ma toglie con la stessa delicatezza e decisione il rossetto e tutto il trucco più resistente lasciando la pelle morbida.

Come molte di voi sanno già Clinique è famosa per la formulazioni di texture delicate e adatte anche alle pelli più sensibili e permalose; questo prodotto ha il semaforo verde anche per chi porta le lenti a contatto.

Prima dell'applicazione la confezione va agitata affinchè le due sostanze si mescolino bene e si procede con il batuffolo di cotone imbevuto.

Sono contenta ragazze, raramente arrivo alle pace dei sensi con un prodotto:-)

Ls Vostra

Stella Cadente

FRED FARRUGIA PER SEPHORA





FRED FARRUGIA
PER SEPHORA















Il Sig. Fred Farrugia è stato per anni il Direttore artistico della linea maquillage Lancome. Oggi decide di lanciare una propria linea facile, minimalista e pratica e sceglie la catena Sephora per proporsi definitivamente sul mercato.

Ho potuto ammirare questa novità a Milano da Sephora e devo dire che questa linea nata per creare trucchi professionali è molto comoda da realizzare e da portare in borsetta. Farrugia ha inventato 104 moduli per viso, occhi e labbra da comporre a piacimento secondo i propri gusti ed esigenze.

Detti "moduli" sono delle piccole palette composte da ombretti, fondi, correttori, blush e rossetti che possono essere assemblate tra loro. Così in questo modo abbiamo la comodità di avere un unico prodotto togliendoci il disagio di "ravanare" dentro la borsetta perchè non troviamo il rossetto.

Inoltre Sephora propone l'iniziativa del compri tre e prendi quattro valida sino al 31 dicembre: se si acquistano tre moduli vi donano per un euro un modulo dotato di specchietto e che funge da coperchio per la palette.

Il pach è bianco di plastica molto leggero ed ogni modulo costa 20 euro. La palette finita ovviamente diventa oggetto non solo pratico di facile uso, ma anche personalizzato.

Devo confessarmi che mi è piaciuta molto e sono sicura che presto il Sig. Farrugia entrerà a far parte dei miti che hanno saputo semplificare il complesso e favoloso mondo del maquillage.

A presto, con affetto
La Vostra Stella Cadente




DECLEOR MOUSSE NETTOYANTE ECLAIRCISSANTE. DETERGENTE VISO ANTIMACCHIA



DECLEOR AROMA WHITE

MOUSSE NETTOYANTE ECLAIRCISSANTE

DETERGENTE VISO ANTIMACCHIA

Decleor si contraddistingue sul mercato internazionale perchè è riuscito ad unire naturalezza e aromateria.

Marchio che fa parte del gruppo Shiseido possiede prodotti al 100% naturali i quali vengono ultizzati anche nei centri benessere per soddisfare le esigenze sempre più sofisticate di noi donne. Di fondamentale importanza sono gli olii essenziali di cui questa linea si compone, ricavati dalle foglie, fiori, radici e legno.

E' per questo motivo che i trattamenti nelle SPA diventano puro rituale da assopare fino in fondo. Conoscevo già questa marca e quindi mi ha fatto un gran piacere vederla in tutto il suo splendore nello stand dei prodotti bio e naturali della Rinascente a Milano.

Ho avuto necessità di acquistare un detergente specifico per la pelle del mio viso che oltre ad aessere diventata da secca a normale (gli ormoni dettano legge), la mia pelle è così sensibile che si è macchiata con il sole.

Pur applicando d'estate la protezione solare 50 non l'ho scampata; fortunatamente le macchie si mescolano con la manciata di lentiggini e quindi non si notano tantissimo. Le prime macchie sono sorte in gravidanza del mio secondo figlio e da allora ho cercato di curarle e di tenerle a bada.

Questa mousse specifica, leggermente profumata della linea Aroma White aiuta a ritrovare un incarnato chiaro, omogeneo e trasparente. Arricchito di una speciale composizione aiuta a correggere le imperfezioni pigmentarie e a prevenirne di nuove lasciando una sensazione di pulizia e freschezza. La texture, evanescente si fonde con delizia sulla pelle lasciando un velo protettore e un delizioso aspetto luminoso. Se vi aggrada saperne di più visitate il sito http://www.decleor.it/ , ma attenzione il mondo dell'aromaterapia è molto accattivante;).

OPINIONE PERSONALE: questa mousse è davvero ottima, ho notato già dalle prime detersioni un effetto schiarente delle macchie. In sintesi, tenendo conto anche del relativo costo di 30 euro la consiglio spassionatamente a tutte quelle donne che magari hanno superato gli anta e che si vedono apparire le prime sgradevoli macchie solari. E' MAGICA.

La Vostra Stella Cadente

SHU UEMURA CIGLIA FINTE MINI INDIGO






SHU UEMURA
CIGLIA FINTE MINI INDIGO













Non potevo, essendo a Milano non fare una capatina alla Rinascente, luogo di perdizione e smarrimento per una che non è affatto abituata a trovarsi difronte tutto quel bendidio chiamato cosmesi.
Vi ho trascorso circa tre ore, solo in quel reparto e ne sono uscita insoddisfatta perchè avrei voluto fare incetta di tutto. Ho visto troppe cose che mi hanno fatto mancare il respiro ed ho dovuto far leva su tutto il mio senso di responsabilità per non uscire in mutande. Il mio pensiero fisso per non cadere in tentazione era quello di ripetermi mentalmente che a casa avevo un marito e tre figli che mi aspettavano e che si fidavano di me, affinchè non sperperassi tutto il mio stipendio; tredicesima compresa.
Mi sono da subito catapultata nello stand Mac girandoci attorno più volte a mo di squalo, ho visto lo stand di Dolce e Gabbana e li ho dovuto tirar fuori la croce dicendo vade retro satana e poi, sempre nei paraggi è apparso lui in tutto il suo splendore: SHU UEMURA.
Sono diventata nel giro di pochi mesi un'appassionata di ciglia finte (la cosmesi in generale non bastava eh?) e le "indosso" anche per andare a lavorare. Prediligo quelle tagliate a metà, perchè sono più pratiche da mettere sopratutto per le principianti e perchè donano all'occhio quel piglio sveglio che di prima mattina proprio non ho.
Dunque non potevo assolutamente restare indifferente alle innumerevoli, colorate, sfiziosissime cigli finte del mitico Shu. Abituata con le n. 7 di Mac ho pensato di comprarne un tipo eccentrico da indossare per esempio alle feste, all'ultimo dell'anno o in una occasione particolare, ma poi mi sono detta che io tutte queste occasioni non ce le ho più da tantissimo tempo e quindo ho optato per un'altra soluzione: ho acquistato un paio di ciglia dai rilessi gialli e azzurri.
Lo so, detto così penserete che sono pazza, ma in realtà i colori sono tenui e ben sfumati, visibili in modo davvero discreto, portabilissime di giorno.
Chi volesse addentrarsi come me nel fantastico mondo delle ciglia finte, vi invito per una volta nella vita a vedere quelle di questo signore che si è sbizzarrito a crearne di tutti i tipi: piumate, con gli stass, glitterate, ecc.ecc. I costi partono da 15 euro e potete ammirare anche quelle disponibili per collezioni che arrivano a costare 100 euro.
Nello stand c'erano anche le boccette da collezione tutte colorate con l'olio detergente per il viso;
saputo il costo ho rimesso la mano sulla croce...........
.....toglietemi tutto, ma non le mie ciglia finte:)
La Vostra Stella Cadente

RAJAN TOLOMEI E MAX FACTOR



RAJAN TOLOMEI E MAX FACTOR
APPUNTAMENTO CON LA BELLEZZA
















Il 7 ottobre sono stata invitata a Milano per partecipare alla presentazione del nuovo fondo second skin e dei nuovi ombretti in crema del brand Max Factor.
Non mi sono fatta sfuggire il golosissimo appuntamento anche per poter conoscere e vedere dal vero quel gran pezzo di ragazzo che è il loro truccatore ufficiale: Rajan Tolomei - ragazze quando ce vo ce vo:) è proprio un gran figo!
Rajan è un ragazzo che sa bene il fatto suo, molto preciso e dettagliato, ha illustrato i vantaggi e i benefici dei prodotti. Sicuro di se e abituato a stare tra la gente ha saputo accontentare ciascuna di noi blogghiste che senza peli sulla lingua e curiose, abbiamo posto tante domande e tante incertezze alle quali lui ha saputo tener testa con garbo, professionalità e tanta intelligenza portandoci molte volte al ragionamento.
La cosa che più mi ha affascinata è stato il suo modo di concepire il make up: allegro, leggero e spensierato. Ci ha preso benevolmente in giro spiegandoci che la donna entra in paranoia se il rigo dell'eyeliner non viene come noi vorremmo. (Non so voi, ma io sto davanti allo specchio per ore facendo le prove, cancellando per poi rifarlo e cosivia)
Con tutto ciò non vi illustro la scenetta di noi ragazze con gli occhi strabuzzati nel mentre Rajan effettuava sulla dolcissima Raja il rigo sulla palpebra superiore a mo di scarabocchio per poi sfumarlo a dovere :)
Per quanto mi riguarda mi si è aperto un mondo nuovo decisamente diverso e più bello nei confronti del make up. Il suo fidato assistente Carmelo ha truccato me, sfinita da diverse ore di treno, uguale a Raja e.......cavolo mi son sentila la -Raja de nualtri-
Il fondo second skin è l'ultima innovazione di casa Max Factor: questo prodotto ha lo scopo di coprire proteggendo la pelle con un minimo spessore (la lente di ingrandimento nello spot non è casuale) mantenendo la pelle morbida e perfetta. E' oil-in water cioè costituito da un'altissima percentuale di acqua e pigmenti multitonali che si sincronizzano con la pelle in pochi secondi armonizzandosi con il proprio incarnato. Non contiene ne talco ne mica possiede una quantità ottimale di emollienti; adatto anche alle pelli più sensibili dona un immediato effetto rinfrescante (giuro, è vero), disponibile in sei tonalità.
Pur essendo un fondo fluido e leggero riesce in modo impressionante a coprire le piccole imperfezioni e a donare un effetto luminoso. Decisione commerciale intelligente il pack in vetro leggerissimo per meglio preservare il prodotto con relativo dosatore studiato per poter usufruire del fondo fino all'ultima goccia.
L'altro prodotto presentato è lo straordinario ombretto dalla texture cremosa; il masterpiece eyeshaadow. Un prodotto decisamente all'avanguardia facile da ultizzare grazie all'apposito sfumino. In sei eleganti tonalità waterproof e a lunga durata si asciuga in pochi sencondi tanto da scongiurare l'effetto "colore dentro la pieghetta palpebrale". Le tonalità sono decisamente molto sofisticate e l'effetto finale è ultra gradevole e luminoso; insomma una vera e propria chiccheria.
Queste sono state le novità di casa Max Factor, ma Rajan ha voluto mettere i puntini sulle i anche su due prodotti già in commercio; il blush miracle touch dalle innumerevoli sfaccettature e il mascara Masterpiece che rende le ciglia lucide, definite e morbide.
Le miei impressioni sono davvero ottime: il fondo è coprente, ma decisamente trasparente e l'ombretto è l'ideale sopratutto per quelle donne che vogliono un trucco veloce ma curato.
Secondo Rajan il trucco naturale non esiste; il trucco c'è e si deve vedere.
Vi abbraccio tutte e saluto cordialmente tutte le simpatiche blogghiste presenti a questo incontro.......e grazie Rajan
Stella Cadente

MAX FACTOR MASTERPIECE GLIDE E DEFINE EYELINER



MAX FACTOR

MASTERPIECE GLIDE E DEFINE EYELINER

Care amiche,

Vi avevo lasciato con il fiato sospeso parlandovi di questo eye liner, perchè la mia esperienza non era stata affatto positiva. Infatti, dopo l'acquisto l'eye liner è risultato da subito difettoso non scrivendo affatto. Purtroppo ho scoperto che altre ragazze sono incappate inquesto difetto e così ho inviato una mail alla ditta chiedendo spiegazioni in merito.

Quello che ho ottenuto è stato a dir poco superiore alle mie aspettative. In realtà non ho avuto spiegazione sul dilemma, ma mi hanno spedito per posta l'eye liner funzionante e il mascara false lash. Mi fa piacere, un enorme piacere constatare la serietà di questa marca, non supponevo affatto di ricevere risposta ne tantomeno l'eyeliner a casa; trovo infinitamente importante il riscontro ricevuto perchè penso che porre la dovuta attenzione alla clientela sia un fattore decisamente confortante e il saper monitorare le esigenze delle consumatrici sia un approccio intelligente e proficuo da ambo le parti.

Tornando a noi, l'eyeliner è molto carino, facile da utilizzare grazie alle sue dimensioni ridotte, la punta in feltro ha la dimensione giusta per un tratto ben deciso e visibile ed è comodissimo da portare in borsetta per un ritocco veloce.

Ora, attendo speranzosa, sopratutto per quante ancora di voi vorranno acquistarlo, che la ditta ritiri dal mercato tutti quelli difettosi, affinchè anche voi possiate godere di un eyeliner dalle grandi prestazioni.

Restate con me ragazze, ho in serbo novità, la storia tra me e Max Factor sta diventando seria:-)

Un abbraccio dalla Vostra Stella Cadente

Related Posts with Thumbnails